Condizioni generali d’uso del servizio

Le presenti Condizioni del Servizio regolano l’accesso e l’utilizzo di PopPling da parte dell’utente.  Pertanto,  l’accettazione e l’osservanza delle presenti Condizioni è necessaria e vincolante per fruire del servizio.

PopPling è un prodotto realizzato da QWINCE LTD.

1. Condizioni d’utilizzo

L’utente sarà responsabile del proprio utilizzo di PopPling, dei contenuti diffusi e di ogni conseguenza derivante da tali azioni. I Contenuti inviati, postati o resi visibili dall’utente saranno visualizzabili da altri utenti del servizio e/o dagli utenti partecipanti agli eventi creati tramite l’utilizzo dell’applicazione PopPling. L’utente dovrà fornire esclusivamente contenuti che ritiene di poter condividere con altri nel rispetto delle presenti  condizioni. L’utente potrà utilizzare PopPling esclusivamente in conformità alle presenti  Condizioni e a ogni legge, norma e regolamento locale, statale, nazionale e internazionale applicabile.

Il Servizio fornito da Qwince con PopPling potrà evolvere ed essere modificato nel tempo, senza fornire comunicazione preventiva agli utenti. Inoltre, Qwince potrà sospendere temporaneamente o definitivamente il servizio (o alcune funzionalità del servizio) senza comunicazione preventive agli utenti. Qwince infine si riserva il diritto, a propria discrezione e per i servizi gratuiti, di limitare il servizio, l’utilizzo o la disponibilità di memoria disponibile a ciascun utente senza comunicazione preventiva. Per i servizi a pagamento, verranno applicate le condizioni indicate all’atto dell’acquisto.

Il Servizio potrà includere pubblicità, che potrà riguardare/integrare contenuti, informazioni o servizi erogati

La tipologia e l’ampiezza della pubblicità su PopPling durante l’erogazione del servizio potrà subire modifiche. Pertanto, l’utente autorizza e accetta sin d’ora sia Qwince che eventuali terze parti a diffondere pubblicità nell’ambito del Servizio o in connessione con la diffusione dei contenuti e delle informazioni divulgate dall’utente e/o da altri.

Tutti i diritti, marchi, testi e contenuti del Servizio (esclusi i contenuti diffusi dagli utenti) sono e rimarranno proprietà esclusiva di Qwince e delle aziende ad essa collegate. I servizi sono o potranno essere coperti da copyright, trademark, e altre leggi nazionali e internazionali. Nulla di quanto contenuto in queste Condizioni autorizza l’utente ad utilizzare il marchio, il nome e il logo di PopPling.

2. Privacy

I dati forniti dall’utente (limitati a Nome, Cognome, età, data di nascita, sesso, indirizzo email, eventuali username di social network collegati) non verranno comunicati a terzi, salvo quelli strettamente necessari alla fornitura del servizio (ad es. società partner) e salvo quanto altrimenti previsto dalla legge. Inoltre le predette informazioni potranno essere trattate, oltre che per il funzionamento dei citati servizi, anche ove si ritenga in buona fede che tale attività sia necessaria per:

  • conformarsi a prescrizioni di legge;
  • adeguarsi ad un provvedimento legale, inclusa una disposizione dell’Autorità Giudiziaria o di altra autorità competente;
  • difendersi da contestazioni di terzi che asseriscano che tali contenuti violino i loro diritti;
  • tutelare gli interessi del team di Poppling. Comunicazioni a terzi saranno effettuate a professionisti esterni per fini di legge e a consulenti esterni, società, aziende ed enti per finalità riferite all’espletamento della nostra attività. In nessun caso i dati saranno diffusi.

3. Contenuti condivisi dagli utenti

Tutti i contenuti postati dagli utenti saranno di esclusiva responsabilità del soggetto che ha diffuso tali contenuti. Il team di Poppling  declina ogni responsabilità in merito a tali contenuti.  L’utente si dichiara consapevole del fatto che l’utilizzo del servizio offerto da Poppling potrebbe esporlo a contenuti offensivi, dannosi, inaccurati o altrimenti inadeguati.

Il team di Poppling si riserva il diritto di rimuovere i contenuti che si presume costituiscano violazione delle presenti condizioni d’utilizzo o a normative nazionali ed internazionali senza alcun preavviso, a sua esclusiva discrezione e senza responsabilità nei confronti dell’utente. Laddove opportuno, il team di PopPling chiuderà altresì l’account dell’utente qualora questi manifesti l’intenzione di reiterare la violazione.

L’utente prende atto sin d’ora e accetta che i contenuti condivisi possano essere utilizzati dagli organizzatori degli eventi per scopi promozionali o pubblicitari e che gli stessi potranno essere diffusi attraverso i social network configurati e preferiti dall’organizzatore dell’evento.

L’utente detiene i diritti su ogni contenuto che pubblica tramite il servizio. All’atto della pubblicazione di un contenuto (sia esso fotografico, testuale o video), l’utente autorizza Qwince ad utilizzarlo, copiarlo, riprodurlo, adattarlo, modificarlo, pubblicarlo e distribuirlo  su qualsiasi media, supporto e con qualsiasi metodo venisse ritenuto opportuno nell’ambito della fruizione e diffusione del servizio. L’utente prende atto che l’utilizzo del servizio è gratuito e che i propri contenuti saranno diffusi su Internet senza limitazioni, in maniera non esclusiva e royalty-free.

4. Passwords

L’utente è l’unico responsabile della sicurezza delle password utilizzate per accedere al servizio e per ogni attività svolta utilizzando tale password. Qwince suggerisce un utilizzo di password robuste (ossia che utilizzino una combinazione di lettere maiuscole e minuscole, numeri e caratteri speciali). Qwince non sarà responsabile per la perdita della password dell’utente e/o per utilizzi illeciti della stessa.

L’utente prende atto, inoltre, che Qwince non dispone e non archivia le password o alteri le credenziali dell’utente (ad eccezione dell’username) di accesso ai social network.

5. Limitazione di responsabilità

Nella misura massima consentita dalla legge, il team di PopPling non sarà responsabile dei contenuti pubblicati dagli utenti e dalla condotta degli stessi che utilizzano il servizio offerto da PopPling, ivi incluso a titolo esemplificativo ma non esaustivo, le condotte diffamatorie, offensive o illegali di altri utenti o di terzi.

L’utente potrà sospendere o terminare il proprio account per qualsiasi ragione a propria discrezione semplicemente disattivando l’account. Il team di PopPling si riserva la possibilità di disattivare gli account inattivi dopo sei mesi di mancato utilizzo.

L’accesso all’utilizzo del Servizio e di ogni Contenuto avviene ad esclusivo rischio dell’utente, il quale comprende, prende atto e accetta che il servizio è fornito con le caratteristiche attuali e attualmente disponibili. Per tali motivi, Qwince non potrà essere ritenuta responsabile per eventuali garanzie, condizioni, espresse o implicite, funzionalità diverse da quelle espresse nelle presenti Condizioni e fornite dal servizio attuale.

Qwince non garantisce, nè potrà essere ritenuta responsabile per:: (i) la completezza, l’accuratezza, la disponibilità, la tempestività, la sicurezza e l’affidabilità dei contenuti diffusi; (ii) qualsiasi danno ai sistemi informatici utilizzati (computer, smartphone…), perdite di dati o altra anomalia manifestata durante l’utilizzo del Servizio o in connessione con qualsiasi contenuto; (iii) la cancellazione, la mancata trasmissione o ricezione di qualsiasi contenuto; (iv) la qualità della comunicazione dati durante la fruizione del Servizio (v) se e come il Servizio risponde ai requisiti dell’utente, viene reso disponibile o interrotto, il livello di sicurezza e la presenza di errori e/o malfunzionamenti. In nessun caso, queste condizioni costituiscono o includono una garanzia connessa al servizio e al suo funzionamento.

6. Revisione delle suddette condizioni d’uso

Il team di PopPling potrà rivedere di volta in volta le presenti Condizioni d’uso, fornendo agli utilizzatori del servizio la versione più recente alla voce Condizioni generali d’uso. Qualora la revisione, a esclusiva discrezione del team di Poppling, sia rilevante, tali modifiche verranno comunicate agli utilizzatori del servizio attraverso una e-mail all’indirizzo associato all’account dell’utente. Continuando ad accedere e ad utilizzare il servizio dopo l’entrata in vigore di tali modifiche, l’utente accetta di essere vincolato alle Condizioni modificate.

Ultima modifica: 22/07/2014